Riprendo direttamente l’articolo di Matteo Meli per Basket Magazine

Gli  ospiti, reduci dalla bella vittoria contro Venezia, partono fortissimo soprattutto con Vene facendo canestro praticamente sempre ed allungano su una Reggio un po’ frastornata. Mekel tiene a contatto i biancorossi ma è con l’ingresso di Vojvoda ed una bella tripla di Fontecchio che Reggio chiude avanti il primo parziale sul 23-20.

Continua a regnare il grande equilibrio anche nel secondo quarto e sono Pardon da una parte e Clark dall’altra a mettersi in luce. Fontecchio è bravo a sfruttare qualche mis match, ma sono Tambone ed ancora un superlativo Clark a portare Varese avanti di 5 all’intervallo.

Gli uomini di Buscaglia cambiano marcia nella ripresa e dalla difesa trovano energia e qualche transizione importante.
Varese rimane in scia e grazie a qualche rimbalzo offensivo di troppo concesso dai padroni di casa impatta a quota 61 al 30’.
Il quarto quarto non è bellissimo, le difese hanno la meglio sugli attacchi, si cerca di penetrare di più rispetto ai tiri da fuori e Reggio è brava a portarsi sul 76-70, ma è Mayo a ricucire portando i suoi a -2.
Vojvoda e Johnson Odom dalla lunetta fanno 79-74. Varese sbaglia e Reggio vince 81-74 una partita davvero sofferta.

Clicca qui sotto per vedere tutte le statistiche

http://web.legabasket.it/game/1672586/grissin_bon_reggio_emilia-openjobmetis_varese-81:74